Seleziona una pagina

Castelbuono l’ha fatto. E tu?

Il Comune del welcome siciliano guidato dal sindaco Mario Cicero ha aderito alla mobilitazione dell’11 luglio del MEAN Movimento Europeo Azione Nonviolenta ed ha organizzato il collegamento con Kiev per la preghiera interreligiosa di pace.

Organizza anche tu una Piazza di Pace, sei ancora in tempo.

chiedi a: info@projectmean.it

L’11 e 12 luglio si terranno a Kiev due giorni di preghiera e di discussione con il Nunzio della Santa Sede in Ucraina, mons. Visvaldas Kulbokas, e i rappresentanti delle maggiori confessioni religiose del paese, oltre ai responsabili di alcune sigle dell’associazionismo ucraino come la Rete del self-governement dei territori ucraini, Act for Ukraine Charity Foundation, Spirit of Ukraine Charity Foundation, il Movimento dei Focolari Ucraini, le diverse anime degli Scout locali.

Alla due giorni parteciperà anche il Movimento Europeo di Azione Nonviolenta.

Nel giorno della memoria religiosa di San Benedetto, patrono di Europa, e della memoria civile della strage di Sebrenica, in piazza santa Sofia a Kiev, cuore religioso dell’Ucraina, i partecipanti daranno vita ad un momento di preghiera interconfessionale intitolato “un Magnificat per l’Ucraina”.

Il 12 luglio, invece, nel Palazzo di Ottobre in piazza dell’Indipendenza, la prof. Marianella Sclavi, una delle portavoce del Mean, condurrà i gruppi di lavoro misti, europei ed ucraini, sull’attuazione concreta dei Corpi Civili di Pace, tema chiave dell’iniziativa politica del Mean.

maggiori info: www.corpicivilidipace.it

Share This